_______________________________
 

Dimensione trading

 

L'arte di Investire

  _______________________________
 

 

           
     
     
      Home  

Fib – Daily report  

Oscillatori: il e lo Stocastico di brevissimo termine rimangono sui livelli di ipercomprato ed entrambi denotano una condizione di possibile resistenza che potrebbe esplicarsi proprio nell’area attuale e in un range di prezzi compreso tra 18150 e 18350 punti circa. Situazione analoga per lo Stocastico di breve termine e, dunque, operativo con una visione d’insieme di maggior ampiezza: scende marginalmente dai valori della scorsa seduta ma rimane ancora in ipercomprato grave, seppure non dando indicazioni specifiche di vendita a   ...  continua

___________________________________________________________________

 

      Servizi  
      Soluzioni  
      Contatti  
      Link  
      Sezioni speciali  
      Privacy  
      Disclaimer  
__________________________________________

 

Fallimento QE

qe 

E’ tempo dir fare un bilancio dei risultati che ha portato il QE dal suo inizio ed è innegabile, per chiunque, che ormai gli effetti positivi tanto attesi si sarebbero dovuti vedere e, soprattutto, sentire. Il bilancio, tuttavia, non è esaltante e il clamoroso fallimento è sotto gli occhi di tutti: mentre la stessa manovra negli USA è servita, oltre che a drogare i mercati, a riportare la disoccupazione su livelli più sostenibili e il PIL a percentuali adeguate a una fase di recessione ampiamente superata, nell’area-euro la situazione generale è rimasta più o meno la stessa: i paesi più ricchi sono sempre ricchi e quelli più poveri e senza crescita, Italia e Grecia in primis, ... continua_

________________________________________________________________________

 apple
 
________________________________________

Apple

Il rendiconto del primo trimestre dell’anno fiscale 2016, chiusosi il 26 dicembre 2015, ha mostrato ancora ottime e positive evidenze per la società, sia a livello economico che finanziario. I dati positivi riguardano l’utile netto (18,4 miliardi di dollari),  in crescita dell'1,9%, mentre il livello di vendite dell'iPhone registra un calo delle vendite per la prima volta dalla sua commercializzazione, calo dovuto principalmente all'indebolimento del mercato cinese (74,8 milioni di unità, inferiori alle attese, il 66% delle vendite totali). Le dichiarazioni della dirigenza (Fonte: AGI, 26/1/2016): "Il nostro team ha portato a termine il più grande trimestre di sempre per Apple, grazie ai prodotti più innovativi al mondo e alle vendite record di sempre per quanto riguarda iPhone, Apple Watch e Apple TV. La crescita del nostro business dei Servizi ha accelerato nel corso del trimestre fino a produrre risultati record, e la nostra base installata recentemente ha raggiunto l'importante traguardo di un miliardo di ...  continua

 

________________________________________________________________________________